ULTRASUONO

DESCRIZIONE

La terapia con ultrasuoni utilizza onde acustiche ad alta frequenza (non percepibili all’orecchio umano).

Queste onde sonore, che vengono tecnicamente chiamate ultrasuoni, nascono da alcuni cristalli minerali che, sotto l’effetto di un campo elettrico di corrente alternata, danno vita a delle vibrazioni.

Sulla zona da trattare e sulla testina dell’apparecchio elettromedicale viene applicato un gel conduttivo che permette una migliore trasmissione delle vibrazioni sonore; questa testina viene spostata con un movimento rotatorio molto lento, sempre a contatto con la cute.

fisioterapia ultrasuono terapia strumentale

La terapia con ultrasuoni è considerata una terapia termica meccanica che, attraverso la penetrazione delle onde sonore, ha un’azione di massaggio cellulare ed intercellulare ad alta frequenza, quindi i tessuti irradiati con ultrasuoni entrano a loro volta in vibrazione, con conseguente dispendio energetico e produzione di calore. L’irradiazione ultrasonora produce, infatti, un effetto pulsante meccanico e un effetto termico che, sommandosi, facilitano e migliorano gli scambi cellulari ed intracellulari.

Valutando i risultati, possiamo semplicemente dire che la terapia a ultrasuoni ha un’azione terapeutica analgesica, antinfiammatoria, fibrolitica e di stimolo metabolico circolatorio.

PATOLOGIE

Capsuliti, Tendiniti, Borsiti, Artrosi, Ematomi Organizzati, Infiammazioni Articolari, Tessuti Cicatriziali, Calcificazioni